Supercoppa, Keita non convocato per la partita con la Juventus. Così ci rimettono la Lazio e i tifosi

Keita doppietta ROMA LAZIO 1 A 3

Rabbia, amarezza, tristezza. È successo ancora. È successo di nuovo. Keita domani non giocherà la Supercoppa fra Lazio e Juventus. Si parla di un problemino fisico. Forse il giocatore non è concentrato sulla partita ma più sulla trattativa di calciomercato che lo potrebbe portare proprio ai bianconeri. Inzaghi oggi in conferenza stampa ha detto che se non lo avesse visto concentrato al 100% sulla partita non lo avrebbe fatto giocare. E il senegalese non viene nemmeno convocato.
La sensazione però è un’altra. La sensazione è che il caso Keita sia simile a quelli dell’estate de 2009, a quelli di Ledesma, Pandev e De Silvestri, che non vennero convocati per la Supercoppa perché fuori rosa. La sensazione è che la decisione di non far giocare Keita non sia di Inzaghi, ma della società. E se fosse così sarebbe un peccato, perché a rimetterci è la Lazio (e i suoi tifosi), che probabilmente dovrà fare a meno anche di Felipe Anderson (lui sì, non in perfette condizioni). Per i biancocelesti però la Supercoppa dovrebbe contare. Dovrebbe essere importante. Perché la nostra bacheca non è ricca come quella della Juventus e indebolirci da soli non ha senso. E visto che si sapeva che la situazione era questa, si poteva vendere Keita prima. E prendere un sostituto. E invece niente. Rabbia, amarezza, tristezza. È successo ancora. È successo di nuovo.
La speranza è che la Lazio riesca comunque a trovare la forza per imporsi. Magari aiutata dal destino: nel video di seguito vi spieghiamo perché la Lazio, con Lulic capitano, prima o poi vincerà un titolo.

Related posts

*

*

Top