Stadio nuovo, il piano Lotito: creare una “Casa Lazio”. Campi pure per le altre sezioni della Polisportiva

Curva Nord Lazio-Cagliari

Arrivano buone notizie. Il via libero al nuovo stadio della Roma fa tornare d’attualità anche il progetto di un impianto di proprietà della Lazio. Il piano del presidente della Lazio Lotito risale al 2005. L’amministrazione comunale, all’epoca, si oppose e saltò tutto. Lotito ha aspettato il momento giusto per tirar fuori il discorso. Quello è sempre stato il suo obiettivo: uno stadio di proprietà. E ora che la Roma (politicamente più forte…) ha ottenuto il sì, anche la Lazio deve ottenerlo.

Lazio, l’anno magico di De Vrij. Il servizio nel video

Lotito vuole far sorgere lo stadio sui suoi terreni, quelli adiacenti la via Tiberina. Intorno allo stadio verrebbe creato un nuovo centro sportivo, che conterrebbe anche i campi di gioco delle altre sezioni della polisportiva. Una vera e propria “casa Lazio”. La nuova richiesta di Lotito è imminente. E il Comune di Roma, questa volta, non può negare il permesso.

Related posts

*

*

Top