Sorpresa Crotone: ci sono Nesta e Reja per la panchina. Possono sfidare la Lazio

Calcio: Nesta allenatore Miami,sar‡ dipendente Paolo Maldini

Manca poco e si saprà chi sarà il nuovo allenatore del Crotone in sostituzione del dimissionario Nicola, che l’anno scorso aveva salvato la squadra con un miracolo. La società non vuole sbagliare e prende tempo che però è poco visto che fra tre giorni si torna incampo per la delicata gara contro il Sassuolo. Quattro o cinque i papabili: De Biasi, Reja, Colantuono e Di Carlo con la suggestione di Alessandro Nesta, dopo l’esperienza americana. «Il profilo che fa al caso del Crotone è un allenatore che porti entusiasmo – ha detto il presidente Gianni Vrenna -. Ci occorre qualche ora di riflessione, è un momento delicato anche per via delle prossime importanti gare. Sceglieremo con calma, vedremo il profilo che meglio si addice a questa squadra. Ce la metteremo tutta per avere il nuovo tecnico per la gara con il Sassuolo. Non intendiamo affrettare le cose, vogliamo parlargli e vedere se le sue idee si sposano con quelle del Crotone».

Lazio, ecco Felipe Anderson

Nesta quindi è un candidato papabile. Il presidente Vrenna ha voluto spiegare il perché dell’addio di Nicola. «Nessuno se lo aspettava. Io tra il primo ed il secondo tempo della gara contro l’Udinese sono entrato negli spogliatoi per spronare la squadra e lui ha ritenuto che questo mio intervento lo avesse delegittimato. Non è nel mio stile, non sono mai intervenuto sotto l’aspetto tecnico, né su come schierare la squadra. Io ho ritenuto, come presidente che ha il diritto e dovere di intervenire quando le cose non vanno, di andare a dare uno sprone alla squadra. Ne sono testimoni i calciatori. Rispetto la decisione di Nicola ma non la condivido».

Related posts

*

*

Top