Scherma. Gare entusiasmanti per i ragazzi della scuola ariccina

IMG_4972

di Stefano Boccia 

Il Campionato Italiano U23 ha regalato emozioni e risultati importanti alla scuola “Emmanuele F.M. Emanuele”. I migliori giovani d’Italia si sono dati battaglia sulle pedane foggiane nelle specialità Fioretto, Sciabola e Spada.

Susan Maria Sica si è laureata vicecampionessa d’Italia nella spada femminile, fermata al termine di una splendida gara dalla più esperta Roberta Marzani (GS Esercito).

Bronzo nel fioretto maschile per Damiano Rosatelli (CSEsercito – Frascati) allievo del M° di Ariccia Guido De Bartolomeo e seguito nella preparazione dal prof. Alessio Passerini, Damiano è stato sconfitto 15-14 da Sebastiano Bicego (Venezia Mestre).

Camilla Schina bronzo nella sciabola femminile, sconfitta per mano di Camilla Fondi (Gs Esercito) ed ex Lazio Scherma; bene anche Veronica Palombo 8ª eliminata dalla compagna di sala Camilla.

Nella sciabola maschile Giacomo Mignuzzi 5°, sconfitto nello scontro con il compagno del centro sportivo carabinieri Federico Riccardi.

Nello stesso finesettimana si è svolta anche la 3ª prova interregionale under 14, ultimo appuntamento in vista dei Campionati Italiani, previsti a Riccione alla fine di aprile.

Nella sciabola superlativa la gara di Francesco Pagano (cat. maschietti), che sbaragliando gli avversari ha agguantato l’oro, tirando in finale con l’amico Gianluca Cerasari della Accademia Greco di Roma; 8° Filippo Monteferri. Oro anche per Angelo Formiconi (cat. giovanissimi), autore di una fantastica prova con punteggi eccellenti in tutti gli assalti. Argento per la talentuosa Sofia Gullo (cat. bambine), schermidrice da ottobre e già assai promettente. Ottimo bronzo per Flavia Castellacci (cat. giovanissime), eliminata in semifinale dalla foggiana Martina Giancola. Bronzo per Pietra Peterlini Chierighini (cat. unificate ragazze/allieve), arrivata dal Brasile per una settimana di allenamento presso la nostra Società prima di volare a Plovdiv per i mondiali categoria cadetti.

Nel fioretto splendido Bronzo per Carolina Campoli (cat. bambine), sconfitta in semifinale da Alice Mariani (CSRoma). Ottimo 5° posto Joel Ciani (cat. ragazzi/allievi) e 1° 2004 nella complicata gara a categorie unificate. Molto bene anche Leonardo Cetroni 6° eliminato per l’accesso alla semifinale 10-7 da Giammaria Biffi di Bari.

Nella spada assenti purtroppo per infortunio e malanni vari alcune delle punte di diamante della Società: Lucrezia e Giulia Paulis, Martina Guerrieri. I migliori sono stati Alessandro Di Lazzaro 16° (cat. giovanissimi), stesso piazzamento per William David Sica e Mattia Birri (cat. unificate ragazzi/allievi).

A fine mese avrà inizio la lunga settimana di gare a Riccione per il Campionato Italiano, l’appuntamento più importante dell’anno per le categorie dai 10 ai 14 anni.

fonte: SS Lazio Scherma

 

*

*

Top