Rugby. I biancocelesti cedono nel derby di Coppa

IMG_6028

di Stefano Boccia 

Roma- Finisce 31 a 10 in favore delle Fiamme Oro Rugby il derby di coppa giocato nella caserma “Gelsomini” valido per il quarto turno del Trofeo Eccellenza. Dopo una prima mezz’ora di grande livello della Lazio,in cui i biancocelesti hanno tenuto il controllo del match andando in vantaggio con la meta di Cugini al 2’, le Fiamme Oro approfittavano di una netta superiorità in mischia marcando due mete nell’arco di pochi minuti che ribaltavano l’ inerzia del match. Nella seconda frazione erano ancora i cremisi a portarsi avanti, con tre mete all’attivo che chiudevano il match. La marcatura finale del terza linea biancoceleste Luca Ercolani non riapriva un match in cui una volenterosa Lazio,dopo un ottimo primo quarto non è riuscita a dare continuità al resto della sua partita.

LA CRONACA DEL MATCH : La Lazio partiva fortissimo andando in meta al 2’ minuto con il tallonatore Tommaso Cugini, che su una ripartenza da touche giocata velocemente dal pack portava i biancocelesti avanti 5-0. Prima mezz’ora tutta di marca biancoceleste alla Gelsomini, con la Lazio che attaccava a più riprese nei 22 cremisi senza però riuscire a muovere il tabellino. Al 32’ l’episodio che cambiava il volto della prima frazione: l’arbitro Federico Meconi infliggeva un cartellino giallo contro il pilone biancoceleste Patrizio Gloriani per ripetuti falli in mischia ordinata. Le Fiamme Oro approfittando della superiorità numerica si portavano avanti segnando due mete rispettivamente al 30’ con Amenta e al 36’ con Gasparini, chiudendo il primo tempo in vantaggio sul 14-5. Nella ripresa erano ancora le Fiamme Oro a condurre il match, segnando due mete in fila al 55’ nuovamente con il capitano Amenta e al 57’ con l’estremo Edwardson, che consentivano alla formazione di Guidi di chiudere definitivamente la partita. La superiorità in mischia dei padroni di casa puniva nuovamente i biancocelesti al 72’ con una meta tecnica assegnata dall’arbitro Meconi contro il sofferente pack laziale. Al 72’ la Lazio trovava la seconda meta del proprio incontro con un pallone recuperato da touche dal terza linea Luca Ercolani, che schiacciava in meta sull’out di destra portando a dieci i punti in favore dei biancocelesti. Sabato prossimo si replica, al Giulio Onesti dove le due sfidanti si incontreranno nella nona giornata di campionato.

“Complimenti alle Fiamme Oro che hanno meritato di vincere questa partita, giocando un secondo tempo di grande intensità” ha dichiarato Daniele Montella “Purtroppo alcuni episodi arbitrali nel corso della partita ci hanno penalizzato in alcune occasioni non permettendoci di avere qualche punto in più alla fine de match. Non è stato facile reagire in inferiorità numerica nel primo tempo nel momento in cui le Fiamme ci hanno segnato le due mete con cui sono passate in vantaggio. In settimana analizzeremo quello che non è andato per arrivare pronti al derby della settimana prossima”.

Roma, Caserma “Stefano Gelsomini” – Sabato 16 dicembre 2017

Trofeo Eccellenza – IV giornata

Fiamme Oro Rugby v Lazio Rugby 1927 31-10 (14-5)

Marcatori: p.t. 2’ m. Cugini (0-5), 30’ m. Amenta tr Buscema (7-5), 36’ m. Gasparini tr Buscema (14-5); s.t. 55’ m. Amenta (19-5), 57’ m. Edwardson (24-5), 72’ meta di punizione Fiamme Oro (31-5), 75’ m. Ercolani (31-10)

Fiamme Oro Rugby: Ngaluafe; Gasparini (49’ Quartaroli), Edwardson (75’ Buscema), Seno, Bacchetti; Buscema (51’ Roden), Parisotto (58’ Calabrese); Amenta (64’ Bergamin), Favaro (79’ Amenta), Licata (69’-77’ Amenta); Cornelli (58’ Mammana), Fragnito; Di Stefano (56’ Iacob), Kudin (47’ Moriconi), Iovenitti (64’ Daniele)

All. Guidi

S.S. Lazio Rugby 1927: Antl; Santoro, Lo Sasso (47’ Di Giulio), Guardiano; Giangrande (67’ Brui), Calandro (47’ Ceballos), Bonavolontà F. (47’ Giancarlini); Freytes (68’ Corcos); Ercolani (30’-40’ Forgini), Corcos (47’ Pagotto); Pierini, Romagnoli; Gloriani (47’ Forgini), Cugini (47’ Amendola), Di Roberto (47’ Marsella)

All. Montella

arb. Meconi (Roma)

AA1 Bonacci (Roma)

AA2 Culocchi (Roma)

Calciatori: Calandro (S.S. Lazio Rugby 1927) 0/2, Buscema (Fiamme Oro Rugby) 2/2, Ceballos (S.S. Lazio Rugby 1927) 0/2, Roden (Fiamme Oro Rugby) 0/2

Note: Giornata soleggiata e leggermente ventosa. Spettatori: circa 600

Cartellini: 30’ giallo a Gloriani (S.S. Lazio Rugby 1927), 79’ giallo a Corcos (S.S. Lazio Rugby 1927), 80’+4’ giallo a Romagnoli (S.S. Lazio Rugby 1927)

Man of the Match: Mirko Amenta (Fiamme Oro Rugby)

Punti conquistati in classifica: Fiamme Oro Rugby 5 Lazio 0

Fonte: SS Lazio Rugby

*

*

Top