Pallavolo. La lazio torna da Cagliari con un punto

IMG_6003

di Stefano Boccia 

La S.S. Lazio Pallavolo vola in Sardegna per affrontare il Cus Cagliari in una trasferta che parte male per i biancocelesti che cedono 25-16 ai padroni di casa in un primo set senza storia. Nel secondo set spazio per Petri e Ragonesi, i nuovi innesti portano una sferzata al gioco della Lazio che vince 25-18 pareggiando il conto set e Del Mastro e compagni con carattere vanno a conquistare anche il terzo set per 25-21. Nel quarto set black out per la Lazio, Cagliari ne approfitta conquistando il tie-break che poi riesce anche a vincere.
La S.S. Lazio Pallavolo torna quindi dalla trasferta in Sardegna con un punto ma anche con il rammarico di non aver chiuso la partita quando si era avanti per 2-1.

Così coach Di Vanno commenta la partita: “Non è stato facile giocare davanti ad un pubblico molto caloroso che non ha mai smesso di incitare la propria squadra. Forse ha pesato la stanchezza della prima trasferta in Sardegna, e quello che dispiace è non aver chiuso il conto quando potevamo. C’è ancora molto da lavorare sull’atteggiamento in campo, ma sono sicura che con il tempo miglioreremo perché la squadra c’è”.

Il presidente Giorgio d’Arpino ha parole di incoraggiamento per i suoi: “Peccato, un altro tie-break, arriviamo ad un soffio dalla vittoria e poi non riusciamo a chiudere a nostro favore. Sono però molto contento perché fino ad oggi non abbiamo sfigurato con nessuna squadra. Sono molto fiducioso perché abbiamo le potenzialità per migliorare e continuare a dire la nostra in questo campionato”.

fonte: SS Lazio Pallavolo

*

*

Top