Pallanuoto. Ultimo tuffo dell’anno contro l’ Acquachiara

img_4027

di Stefano Boccia

Domani la 10ª giornata di A1 chiuderà il 2016 della Lazio Nuoto. Alle 19.30 nella Piscina del Foro Italico, i biancocelesti affronteranno la Carpisa Yamamay Acquachiara, squadra contro la quale ha ottenuto la prima e unica vittoria di questa stagione in occasione del primo turno di Coppa Italia ad Ostia.

I ragazzi di Massimo Tafuro affronteranno quindi un’altra compagine napoletana, a distanza di pochi giorni dalla sconfitta contro il Posillipo.

Dall’ultimo allenamento, sostenuto questa mattina, non arrivano buone notizie. Matteo Leporale ha scontato le due giornate di squalifica ma è ancora debilitato a causa della sindrome influenzale che lo ha fermato durante la settimana. Luca Di Rocco, invece, ha avvertito un riacutizzarsi del problema al gomito che lo ha tenuto fuori nei primi due mesi della stagione. Anche William De Vena ha un guaio muscolare ad una spalla ed è in forte dubbio. Dall’altra parte l’Acquachiara si presenta a Roma dopo aver vinto già tre scontri diretti, l’ultimo due giorni fa contro il Torino, pur soffrendo molto.

L’allenatore della Lazio Nuoto, Massimo Tafuro prova a caricare l’ambiente: “Ci dobbiamo credere e, provare a farci un bel regalo di Natale che farebbe bene a tutti, dobbiamo tentare con tutte le nostre forze. C’è una punta di rammarico per le condizioni fisiche con cui affrontiamo l’Acquachiara, gli eventi ci stanno mettendo a dura prova, Di Rocco, De Vena e Leporale non sono in buone condizioni, ormai ci siamo abituati, fino ad ora in nessuna partita abbiamo potuto giocare al completo dall’inizio alla fine. L’Acquachiara è una squadra che ha una sua struttura, con gli stranieri, sicuramente è un match nel quale pensiamo di poter far bene; rispetto alla vittoria di coppa è cambiata, è una formazione che gioca una pallanuoto ortodossa, quadrata, Pino Porzio sa come mettere bene i giocatori in acqua, si difende bene senza concedere tiri facili, davanti hanno due ottimi elementi come Lapenna e Krapic che ci costringeranno al doppio lavoro di coprire i tiri da fuori e chiudere al centro senza concedere troppe espulsioni, perché loro sanno sfruttarle. Le avversarie nella corsa salvezza le abbiamo viste, ci siamo resi conto del valore degli altri, noi possiamo ancora farcela, ne siamo convinti, ma fare tante partite senza vincerle non aiuta, è dura, i ragazzi si stanno comunque comportando bene, stiamo lavorando. Domani è l’ultima dell’anno, poi ci fermeremo, una pausa per ricaricare le energie e migliorare. Certamente un risultato positivo fin qui non avrebbe guastato, magari domani”.

Massimo Tafuro ha convocato 14 giocatori in attesa di valutare le condizioni dei tre in dubbio dopo la rifinitura di questa sera.
I convocati: Correggia (P), Tulli, Colosimo, Ambrosini, Vitale, Di Rocco, Giorgi, Cannella, Leporale, De Vena, Maddaluno, Mele, Narciso, Washburn (P)

LA LAZIO IN TV – Grazie alla collaborazione con la Lazio Calcio, la partita tra S.S. Lazio Nuoto e Acquachiara verrà trasmessa in differita su Lazio Style Channel, canale 233 del bouquet di Sky, mercoledì 21 dicembre alle 21.30 e venerdì 23 dicembre alle 19. La gara verrà trasmessa in streaming, basterà collegarsi 10 minuti prima del fischio d’inizio sul sito: www.sslazionuoto.it. Per info e notizie seguici su www.sslazionuoto.it o sulle nostre pagine Facebook e Twitter, Lazio Nuoto

Roma, sabato 17 dicembre ore 19:30, Foro Italico Piscina dei “Mosaici”
S.S. LAZIO NUOTO – CARPISA YAMAMAY ACQUACHIARA
Delegato: G. Tenenti
Arbitri: G. Centineo e M. Savarese

*

*

Top