“La Lazio nelle scuole”. Biglia: “Il Derby di Coppa Italia il momento più bello della mia carriera”

FOTO TEDESCHI
FOTO TEDESCHI

Continua l’iniziativa biancoceleste della Lazio nelle scuole. Oggi all’Istituto Magistrale Statale “Vittorio Gassman” presenti il capitano Biglia, Parolo e Wallace nell’iniziativa “Dalla scuola allo stadio, il modo giusto per sostenere lo sport”. Il primo a rispondere il giocatore argentino: “Essere capitano vuol dire avere avere delle responsabilità, essere all’altezza della squadra, dare l’esempio. Il momento più bello della carriera? Il derby di Coppa Italia di questo anno, dopo 4 anni qui vincere il derby è stata la cosa più bella“.

Lo stesso vale anche per Wallace: “Sono contento di aver fatto parte di questa partita“. Mentre il giocatore più forte con cui hai giocato, per Biglia la risposta è abbastanza semplice: “Messi senza dubbio, ma anche Kaka nel 2006 era in uno stato di forma incredibile”. 

Per Parolo invece: “Pirlo e Cassano anche se Ibrahimovic quando ci giochi contro è impressionante sembra un gigante, Radu invece il più simpatico dalla Romania con furore è il più bravo a dire casvolate“. Sui tifosi biancocelesti invece: “È qualcosa di bellissimo l’energia che ci riescono a dare per 90 minuti. Quando lo stadio è pieno è diverso, speriamo di chiudere la stagione con ancora più tifosi al nostro fianco“. Per Biglia una passione prima che un lavoro: “Il lavoro è quello in cui una persona si sveglia presto la mattina e non arriva a fine mese, noi invece facciamo quello che ci piace”. Ultima domanda per Parolo sulla crescita della Lazio: “Alla lunga possiamo migliorare e raggiungere certi livelli. Serve programmazione, ma noi dobbiamo solo pensare a fare il massimo. La Juventus in finale? Sarà una partita speciale, la prepareremo al meglio”.

 

 

 

*

*

Top