Inzaghi: “Onore ai tifosi, sembrava di essere a Roma! Non era facile vincere oggi”

inzaghi

Sotto il cielo francese, la Lazio infila un’altra vittoria. Il Nizza di Favre non ha potuto far altro che abbassare la testa davanti all’armata di Simone Inzaghi, cedendo il passo per la conquista del primo posto nel Girone K. Tra i protagonisti, ancora Caicedo che ha risposto con freddezza al vantaggio di Balotelli e poi a chiudere la doppietta di Milinkovic, sempre più vero gioiello di questa squadra. Il mister biancoceleste, visibilmente soddisfatto, si è presentato così ai microfoni di Lazio Style Radio:

Nizza-Lazio 1-3, le pagelle di Marco Anselmi

Devo fare i complimenti ai ragazzi. Sono stati bravi perchè non era facile vincere qua. Non dimentichiamoci che loro sono arrivati terzi in campionato lo scorso anno. Nel primo tempo siamo stati un po’ lenti, abbiamo sbagliato qualche passaggio di troppo. Nel secondo, invece, siamo migliorati e abbiamo portato a casa questa vittoria. Abbiamo vinto una partita fondamentale per la qualificazione. Caicedo? È stato davvero bravissimo. È un giocatore generoso, di qualità. Ha lavorato tanto in queste settimane, essendo arrivato in ritardo. Adesso è cresciuto, è in buone condizioni e ci sta dando una grande mano. I tifosi? Mi sembrava di giocare in casa. Stamattina ho fatto un giro per la città, e ce ne erano tantissimi e tantissima gente con la sciarpa della Lazio, mi sembrava di essere a Roma. Siamo contenti di avergli dato questa soddisfazione”. 

*

*

Top