Gascoigne, donazione da eroe: compra una macchina che permetterà a una bambina di comunicare

Gascoigne col pollice alzato

Di Paul Gascoigne troppo spesso si raccontano solo gli scherzi o i problemi alcolici. Paul Gascoigne è molto, molto di più. Gazza ha infatti un cuore d’oro e lo ha dimostrato molte volte. Queste storie però non fanno click, e quindi non valgono i titoloni dei giornali come i suoi problemi.

Gascoigne però oggi, come spesso in passato, si è reso protagonista di un gesto di solidarietà davvero particolare. Il padre di una bambina affetta da una malattia che non le permette di comunicare se non attraverso una macchina, ha lanciato un appello su twitter.

“Mia figlia è stata derubata della sua macchina che le permette di parlare. Era il suo unico modo di comunicare con noi. Era molto costosa, non possiamo rimpiazzarla facilmente”. Per questo è partita un’iniziativa di crowdfounding per permettere alla famiglia di raccogliere i fondi per ricomprare il macchinario.

Lazio, la festa del 9 gennaio

Gascoigne ha quindi deciso di aiutare la famiglia in prima persona. La sua donazione è stata cospicua, decisiva per ricomprare il macchinario. Quando giocava per la Lazio Gascoigne decise di comprare una macchina fotografica a Di Vaio che, all’epoca ancora nelle giovanili, non poteva permettersela. Eppure Gazza era un campione famoso in tutto il mondo, poteva anche ignorare il desiderio di un ragazzo qualsiasi. Lui però ha un cuore d’oro, anche se fa più notizia parlare dei suoi problemi alcolici.

Related posts

*

*

Top