Calcio femminile. Un rullo compressore biancoceleste

IMG_6227

di Stefano Boccia 

Dopo la convincente vittoria in Coppa Italia, la Lazio si è rituffata in campionato per affrontare la Fortitudo Academy Calcio Femminile, nella terza giornata del girone di ritorno del campionato di Serie C.

E’ una bella giornata di sole, alle 15 si comincia. La Lazio come sempre parte alta pressando le sue avversarie che sono arrivate a Roma con il chiaro intento di limitare i danni.

La Lazio impiega sedici minuti per passare in vantaggio, un minuto dopo un bel tiro di Bassotti che, da posizione centrale, si vedeva deviare la sfera dal portiere della Fortitudo Academy, il centrattacco Daniela Di Paolo, con un tiro preciso, sblocca il risultato. Le ragazze gialloblù non modificano il loro atteggiamento in campo ed è sempre la Lazio a fare la partita. Al 24′ è ancora Daniela Di Paolo con un bolide da fuori area che realizza la seconda rete biancoceleste. Prima dello scadere della prima frazione di gioco la Lazio potrebbe arrotondare il suo bottino ma Bassotti al 36′ si vede il suo tiro a fil di palo deviato miracolosamente dal portiere avversario ed, a cinque minuti dal fischio finale, Rebecca Grassi colpisce la traversa.

Nella ripresa la Lazio passa subito, giusto il tempo di centrale la sfera che il bomber Claudia Bassotti mette il suo nome nel tabellino dei marcatori. Cinque minuti dopo Daniela Di Paolo mette a segno la sua tripletta. A questo punto mister Serafini decide di far riposare qualche calciatrice facendo entrare sul rettangolo verde delle ragazze che sedevano il panchina. In settimana si era giocato anche in Coppa Italia e in questa fase della stagione le energie vanno saggiamente dosate. Aurora Croce, che era da poco entrata sul rettengolo verde è protagonista cinque minuti dopo, dalla destra lascia partire un cross millimetrico che Claudia Bassotti deposita in rete da buona posizione. Le ragazze gialloblù sono sfiduciate visto il pesante passivo e la Lazio ne approfitta: al 70′ Giorgia Carinci segna con un tiro forte e preciso, cinque minuti dopo è Rebecca Grassi che realizza la settima rete biancoceleste. Nel finale arrivano anche le reti di Ramona Refi con un bolide dalla distanza, dello stopper Ilaria Gallone e di Rebecca Grassi. Una bella Lazio che gioca a memoria e che ha divertito gli spettatori presenti. La corsa verso la testa della classifica continua.

S.S. Lazio Calcio Femminile 1969 vs Fortitudo Academy 10-0

S.S. Lazio C.F.: Guidobaldi, Campanelli, Latini (capitano), Fioretti, Gallone, Colli, Grassi, Di Nello, Di Paolo, Refi, Bassotti. A disposizione: Mari, Fioretti, Croce, Carinci,Impagliazzo, Moscatelli. Allenatore: Giampiero Serafini.

fonte: lalazioalfemminile

*

*

Top