Calcio femminile. Inarrestabili anche in Coppa Italia

IMG_6202

di Stefano Boccia

E’ un freddo martedì di gennaio, il campo è quello in Via Dell’ Ateneo Salesiano, la casa dell’ASD Spes Montesacro, si gioca il primo turno della Coppa Italia, in campo le padrone di casa affrontano la ragazze di mister Serafini.

La Lazio tiene a questa competizione e le ragazze lo sanno, scendono in campo concentrate e determinate a far bene. Il primo tempo è equilibrato, le due compagini giocano un buon calcio, la partita è divertente. Le biancocelesti riescono comunque a chiudere la prima frazione di gioco in vantaggio per 1-0, la rete biancoceleste la mette a segno Aurora Croce, una calciatrice in grandissima crescita, ieri schierata come ala, nonostante spesso abbia giocato come terzino, è riuscita a svolgere egregiamente il suo compito ed a scrivere il suo nome nel tabellino dei marcatori.

Nella ripresa le biancocelesti dilagano, passaggi veloci, rapidi capovolgimenti di fronte, il centrattacco Daniela Di Paolo realizza una pesante doppietta in apertura, tagliando le gambe alle avversarie.

Per la Lazio ora è tutto più facile, arrivano così anche le reti della “freccia” Rebecca Grassi e di Giorgia Di Nello.

Ovviamente non poteva mancare la rete finale del bomber biancoceleste, Claudia Bassotti è sua infatti la sesta rete, la classica ciliegina sulla torta, che chiude la contesa.

ASD Spes Montesacro 1908 vs S.S. Lazio Calcio Femminile 1969 0-6

S.S. Lazio C.F.: Guidobaldi, Fioretti, Latini (capitano), Campanelli, Gallone, Fiorentini, Carinci, Moscatelli, Di Paolo, Di Nello, Croce. A disposizione: Mari, Rizzo, Impagliazzo, Bassotti, Colli, Grassi. All. Giampiero Serafini.

Fonte: Lalazioalfemminile

*

*

Top