Calcio femminile. Con un netto 7-1 le biancocelesti confermano il 1º posto nel girone di Coppa Italia

IMG_6221

di Stefano Boccia 

Dopo la prima convincente vittoria contro la Spes Montesacro, la compagine allenata da Serafini era chiamata a confermare quanto di buono fatto ottenendo un’altra vittoria che le permettesse di salire saldamente in testa alla classifica al suo girone. E così è stato: la Lazio, tra le mura amiche, ha giocato un’ottima partita superando l’Eretum Monterotondo con un netto 7-1.

Nel primo tempo le biancocelesti hanno subito sloccato il risultato grazie a Rebecca Grassi, autrice di due reti di pregevole fattura, ha poi arrotondato il bomber Claudia Bassotti che anche in questa occasione ha scritto il suo nome sul tabellino dei marcatori. La prima frazione di gioco si è chiusa sul 3-0 per le biancocelesti che hanno così messo una seria ipoteca sulla vittoria finale.

Il secondo tempo, nonostante i tanti impegni che hanno avuto le ragazze biancocelesti in questi ultimi tempi dovendo giocare campionato e coppa, è stato ancora più scoppiettante ed ha divertito gli infreddoliti spettatori presenti sulle gradinate del campo di Via Delle Canossiane. In apertura il capitano biancoceleste Valentina Latini ha realizzato la quarta rete, poco dopo l’Eretum, su calcio di rigore, ha accorciato le distanze. Ma è stato un fuoco di paglia, la Lazio è ripartita come un rullo compressore e Giorgia Di Nello ha realizzato una bella doppietta che ha portato la Lazio sul momentaneo 6-1. Sul finale è arrivata l’ultima rete biancoceleste messa a segno da “segna sempre lei” Claudia Bassotti.

Due partite e due vittorie in Coppa Italia, la finale è a portata di mano.

Secondo turno Coppa Italia 2017-18 – Girone A

S.S. Lazio Calcio Femminile vs Eretum Monterotondo 7-1
S.S. Lazio C.F.: Mari, Fioretti, Latini (capitano), Croce, Fiorentini, Colli, Grassi, Di Nello, Di Paolo, Refi, Bassotti. A disposizione: Guidobaldi, Campanelli, Rizzo, Gallone, Cuccu, Impagliazzo. Allenatore: Giampiero Serafini.

fonte: lalazioalfemminile

*

*

Top