Calcio a 5 femminile. Un’altra sconfitta nell’ultima giornata del Gold Round

IMG_5049

di Stefano Boccia

La Lazio è stata, complice il turn over, battuta 6-3 dalla Ternana chiudendo al 9º posto il Gold Round.

Primo tempo. Avvio tutto di marca Ternana, con Taina che su punizione ha sbloccato l’incontro al quarto minuto e Neka che ha sfiorato il raddoppio cogliendo il palo qualche istante dopo. Il 2-0 non è tardato ad arrivare all’alba del sesto minuto sempre con capitan Neka. Sotto di due reti, la Lazio ha impegnato Mascia in un paio di situazioni. Ma in ripartenza le ferelle sono state micidiali: bacio al pallone di Renata Adamatti e volata di Brandolini per il tris rossoverde. Le capitoline si sono procurate un calcio di rigore che Duco ha trasformato per il 3-1. La gara si è fatta più equilibrata, con le romane che hanno provato a mettere la testa fuori dal guscio, Patri Jornet ha seminato Neka e Bisognin assistendo Duco per il 3-2. Ha risposto subito Renatinha e nuovo allungo ferelle sul 4-2.

Secondo tempo. In avvio di ripresa ha giocato bene la Lazio, che ha sfiorato il 4-3 con Patri. Gol sbagliato gol subito, perché dall’altra parte Renatinha ha replicato il pallonetto dell’ultimo istante del primo tempo trovando il 5-2 al quinto. Match in archivio, con Mister Chilelli che ha dato fondo a tutte le sue rotazioni. Frangini, Cariani e Luzi, quest’ultime due hanno sostituito Tirelli fra i pali. La partita però ha regalato ancora emozioni, come il gol all’esordio in prima squadra di Alice Angeletti, classe ’99, autrice del momentaneo 5-3. A novanta secondi dal termine, infine, Renatinha ha ristabilito le distanze col gol del 6-3 che ha chiuso la contesa.

Per la Lazio ora ci sarà il Locri, con la sfida interna il 22 ed il ritorno il martedì successivo in terra calabrese.

TERNANA-LAZIO: 6-3 (4-2 pt)

TERNANA: Mascia, Pace, Presto, Neka, Renatinha, Taina, Brandolini, Torelli, Bisognin, Cipriani, Trumino. All. Pellegrini

LAZIO: Tirelli, D’Incecco, Barca, Patri, Benvenuto, Angeletti, Guercio, Luzi, Frangini, Duco, Di Turi, Cariani. All. Chilelli

RETI: 3’12” pt Taina (T), 4’50” Neka (T), 13’38” Brandolini (T), 14’03” e 19’32” Duco (L), 19’59” e 4’05” st Renatinha (T), 15’16” Angeletti (L), 18’27” Renatinha (T)
AMMONITI: Brandolini (T), Duco (L)
ARBITRI: Tiberio (Teramo), Moscone (L’Aquila)
CRONO: Bernardino (Terni)

*

*

Top