Calcio a 5 femminile. Lazio con l’orgoglio: 3-5 in casa dello Statte. Tre punti per la Final Eight

IMG_6124

di Stefano Boccia 

Con questo successo le romane si avvicinano prepotentemente alla Final Eight di Coppa Italia. Il 2017 si chiude con un sorriso: si tornerà in campo il 3 gennaio contro il Falconara.

Primo tempo. Comincia col piede giusto la Lazio, che dopo appena tre minuti passa in vantaggio grazie al diagonale mancino di Lucileia che sorprende Margarito per l’1-0. All’ottavo la squadra di Marzella infila il pari: ripartenza di Maione, palla dentro allontanata da Nagy e tap-in di Pereira che si stampa la traversa; il pallone sbatte sulla schiena del portiere magiaro per l’1-1 rossoblu. Ci prova ancora la Lazio, con Soldevilla, Barca e Rebe, infine col portiere di movimento: sulle azioni create in power-play, però, le romane non finalizzano. È così che, sempre col 5vs4 la Lazio rischia di subire gol: serve una paratona d’istinto di Agnello a sventare il vantaggio pugliese. All’intervallo è 1-1.

Secondo tempo. La Lazio approccia male la ripresa, cedendo il fianco alle avanzate rossoblu. Dopo una serie di occasioni Mansueto porta meritatamente avanti il Real con il gol che vale il 2-1. Chilelli, vedendo la difficoltà, si gioca subito il portiere di movimento: è così che arriva il 2-2 di Rebe, in occasione del quale si infortuna purtroppo Margarito, costretta ad uscire in barella per un problema al ginocchio. È l’episodio che cambia la partita, perché alla prima occasione Beita fredda la neoentrata Pordenoni con il tap-in vincente dopo il palo colpito da Lucileia. La partita regala ancora spettacolo: Duco coglie il palo, Marzella risponde col portiere di movimento ed Ion corona l’ottima prova personale con il gol della nuova parità. A 3′ dalla fine siamo 3-3. Ma i tre punti sono troppo importanti, perché valgono una gran fetta di Final Eight: sale così in cattedra Beita che prima pressa Pordenoni costringendola all’errore che regala il 4-3, poi strappa palla a Mansueto contro il portiere di movimento e con un dolce lob mette dentro il definitivo 5-3.

REAL STATTE-LAZIO: 3-5 (1-1 pt)

REAL STATTE: Margarito, Russo, Pordenoni, Ion, Duco, Mrangione, Isa Pereira, Maione, Mansueto, Cris Oliveira. All. Marzella

LAZIO: Tirelli, Soldevilla, Alvino, Barca, Beita, Sabatino, Agnello, Lucileia, Xhaxho, Rebe, Nagy. All. Chilleli

RETI: 3’08” Lucileia (L), 8’27” aut. Nagy (RS), 7’04” st Mansueto (RS), 10’34” Rebe (L), 11’35” Beita (L), 16’56” Ion (RS), 18’55” e 19’47” Beita (L)
AMMONITI: Ion (RS), Mansueto (RS)
ARBITRI: Mazzone (Imola), Villanova (Bari)
CRONO: Di Gregorio (Taranto)

Fonte: S.S. Lazio Calcio a 5

*

*

Top