Calcio a 5 femminile. Brutta sconfitta al PalaGems per le biancocelesti

IMG_4859

di Stefano Boccia

Le biancocelesti sono state sconfitte al PalaGems sotto i colpi di Vanessa Pereira e Peque: la Lazio è sprofondata fino al 5-0, poi un moto d’orgoglio, ma la rimonta è rimasta incompleta fino al 3-5.

Primo tempo. La partita è stata a lunghi tratti contratta, sicuramente equilibrata. Dopo un buon inizio del Sinnai con una grande occasione per Peque, ci ha provato la Lazio con Benvenuto, ma il punteggio non si è sbloccato. È salita di giri la squadra di Chilelli che ha preso in mano le operazioni, anche se la sfida è stata aperta da Vanessa Pereira su calcio di punizione al sedicesimo. Il gol ha stordito la Lazio che ha subito l’immediato raddoppio di Orgiu. Ad un minuto e mezzo dall’intervallo Chilelli si è giocato il portiere di movimento per riaprire la contesa ed è servito un miracolo di Peque sulla riga di porta per salvare le cagliaritane. Al riposo sul 2-0.

Secondo tempo. L’inizio della ripresa ha fatto ben sperare, perché la Lazio è ripartita a testa bassa ed ha creato immediatamente tre limpide occasioni da gol, senza riuscire a concretizzare. Al primo tiro in porta, invece, il Sinnai è andato ancora in rete con Vanessa Pereira, autentico cecchino. Mister Chilelli ha scelto ancora il portiere di movimento, ma niente da fare: prima Peque, poi ancora Pereira hanno lanciato sul 5-0 il Sinnai. Le laziali hanno cercato la rimonta con Di Turi, Catrambone e D’Incecco riportando la Lazio a -2 a 5′ dalla fine. Sono andate altre tre volte vicine al gol ma la mira è stata difettosa e Ribeiro si è salvata. Finale 3-5 per il Sinnai.

LAZIO-ICHNUSA SINNAI 3-5 (0-2 p.t.)

LAZIO: Vecchione, Pomposelli, Barca, Patri Jornet, Benvenuto, D’Incecco, Catrambone, Agnello, D’Ambrosio, Duco, Di Turi, Cariani. All. Chilelli

ICHNUSA SINNAI: Ribeiro, Vanessa Pereira, Peque, Ion, Gasparini Ribeiro, Guaime, Scalas, Fanti, Orgiu, Olla, Manca, Pintor. All. Petruso

MARCATRICI: 15’59” p.t. Vanessa Pereira (S), 16’56” Orgiu (S), 4’04” s.t. Vanessa (S), 7’27” Peque (S), 8’16” Vanessa Pereira (S), 11’02” Di Turi (L), 11’35” Catrambone (L), 15’42” D’Incecco (L)
AMMONITE: Benvenuto (L), Catrambone (L), Duco (L)
ARBITRI: Fabio Stelluti (Ancona), Lorenzo Metrangolo (Pescara) CRONO: Simone Valeriani (Albano Laziale)

 

*

*

Top