Calcio a 5. Anche la Lazio si è fermata ad Eboli

IMG_6016

di Stefano Boccia 

Dopo il pari col Pescara e la vittoria col Cisternino, la Lazio viene fermata dalla Feldi Eboli al PalaDirceu. Biancocelesti sconfitti 8-5 che ora attendono la Came Dosson nel prossimo match interno.

Primo tempo. Spinta dal suo pubblico, alla ricerca della prima vittoria in Serie A, la Feldi Eboli mette alle corde la Lazio sin dalle primissime battute, trovando l’immediato vantaggio con Pedotti ed il raddoppio nato dall’autogol di Tiziano Chilelli. La Lazio non riesce a trovare le misure dell’incontro, rischia di subire la terza rete con Nigro che schianta il pallone sulla traversa, ma riesce poi a mettere la testa fuori con le conclusioni di Pichi e Tiziano Chilelli. Quando sembra che la partita possa riequilibrarsi, altra spallata della squadra di Ronconi che con Fornari fa 3-0. Passano i minuti, con i biancocelesti che faticano a creare gioco. È così che la foga gioca un brutto scherzo ai padroni di casa: ripartenza della Lazio, che sfrutta un comodo tre contro uno, e si rimette in partita con Fortini. Proprio il capitano, però, è lo sfortunato autore del secondo autogol di giornata: 4-1 Feldi a 30” dalla sirena dell’intervallo. All’ultimo respiro, però, Gedson infila la rete del 4-2 che ridà una parziale speranza alla banda Angelini.

Secondo tempo. L’avvio della ripresa è però drammatico. Nei primi 40” Bico va a segno due volte, spingendo sul +4 la squadra di casa, sostenuta a gran voce dal pubblico di casa. Il rischio di mollare la presa è grande, ma con pazienza la Lazio prova a costruire la rimonta, che si completa quasi: Fortini due volte – prima tripletta in Serie A – e nel mezzo Gastaldo, riportano la Lazio a tiro, perché a 3′ dalla fine il risultato vede l’Eboli avanti solo 6-5. Ma sul più bello, la rimonta si ferma, con la Feldi che riesce a tenere botta, trovando con Bico e Baron i gol della staffa che valgono la prima vittoria in campionato dei campani.

La Lazio ferma a due la striscia di risultati utili consecutivi, restando ferma a 7 punti in classifica, attendendo la Came Dosson nel match di domenica.

FELDI EBOLI-S.S. LAZIO: 8-5 (4-2 pt)

FELDI EBOLI: Giordano, Gilli, Perri, Frosolone, Fornari, Arillo, Vizonan, Bico, Pedotti, Baron, Nigro, Caponigro, Bertoni. All. Ronconi

S.S. LAZIO: Laion, Liistro, Gattarelli, Pichi, Gastaldo, Fortini, Gedson, D. Chilelli, T. Chilelli, Bizjak, Biscossi. Angelini

RETI: 1’47” pt Pedotti (E), 5’56” aut. T. Chilelli (E), 11’15” Fornari (E), 16’59” Fortini (L), 19’35” aut. Fortini (E), 19’59” Gedson (L), 00’26” st e 00’41”Bico (E), 5’24” Fortini (L), 10’46” Gastaldo (L), 16’49” Fortini (L), 17’50” Bico (E), 18’31” Baron (E)
AMMONITI: Laion (L), Nigro (E), Gastaldo (L), Perri (E)
ARBITRI: Lamanuzzi (Molfetta), Fiorentino (Molfetta)
CRONO: Raimondi (Battipaglia)

Fonte: S.S. Lazio Calcio a 5

*

*

Top