Baseball. Le parole del Presidente Giuseppe Sesto sul Campionato dei suoi ragazzi

IMG_5344

di Stefano Boccia

La prossima domenica la Lazio riposerà per un turno e noi ne stiamo approfittando per allenarci alla ricerca della forma perfetta. Dopo sei gare su per giù equilibrate e l’esclusione dalla Coppa Italia abbiamo chiesto al Presidente Giuseppe Sesto di fare il punto sul campionato:

“Tre vittorie e tre sconfitte rimediate dopo aver sciupato enormi distacchi dagli avversari ci dicono chiaramente che quella che è mancata è essenzialmente la costanza sul diamante di una sana rabbia agonistica, quella che ci vuole dall’inizio alla fine delle gare di ogni domenica per dare una svolta al nostro fin qua comunque bel campionato.

Una rabbia e una grinta che al momento vengono meno sopratutto quando sentiamo di avere le gare già in mano e dunque dobbiamo lavorare in tal senso per trovare il quadrato perfetto sia mantenendo la medesima tensione dal primo all’ultimo inning che la stessa concentrazione e intensità in campo e fuori fino alla fine di ogni partita.

Siamo forti e i nostri ragazzi ne sono consapevoli ma per portare a casa vittorie e risultati importanti nelle prossime gare occorrerà che a rendersene conto siano principalmente gli avversari. Pensiamo infatti che le sconfitte rimediate siano dipese non tanto e unicamente dalla forza degli avversari che abbiamo incontrato, quanto da un nostro più o meno generale calo psicologico e in termini di concentrazione di cui spesso in gara cadiamo vittime sul quale si può e si dovrà lavorare di più.

Fermo restando che si dovrà altrettanto lavorare sulla forma fisico-atletica della squadra che potrebbe essere la chiave di volta per affrontare le prossime gare col giusto piglio e cominciare a portare in casa base risultati importanti in grado di farci fare quel salto di qualità che ci occorre all’interno di un girone molto equilibrato.

Dai prossimi incontri con Cali e Cagliari dipenderà tutto il proseguo del nostro campionato. Battendole, sopratutto gli isolani che affronteremo in trasferta, acquisiremo maggior consapevolezza di noi stessi e della nostra forza, mentre in caso contrario sapremo di dover lavorare se possibile con ancora maggior impegno rispetto a quanto comunque di buono abbiamo, avete fatto fino ad ora. Il domani ci appartiene, dobbiamo solo capire cosa vogliamo diventare per andargli incontro”.

Resp.Com. SS Lazio Baseball Stefano Lesti

*

*

Top